Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter
Privacy e Termini di Utilizzo
Iscriviti e potrai ricevere informazioni riguardanti Mostre ed Eventi e sulle Opere pubblicate.

Il colore della nostalgia

Autore


Libro d’Artista in edizione limitata con testi di  María Josè Sánchez Wilhelmn  


Stampato dalla Tipografia Lendinarese Editrice snc su carta Modigliani Bianco da 120 gr.
ideato e progettato nell’anno 2017 da
Studio d’Arte GS
Alcune copie del libro contengono una tecnica mista su tela di María Josè Sánchez Wilhelmn  

*

 

 

 

 Come uccello nell'alto

che ritorna al tramonto per coricarsi nel tuo petto.

Lasciami essere e stare

nella durata di un sussurro.

Non legare le mie ali in volo,

lascia che ti incontri nelle ombre di una città di sole

nella brezza della tua bocca

nel sale della tua resina

nell'intermittenza del tempo.


Su nombre completo es María José Sánchez Wilhelmn, artista desde que tiene memoria. Nacida en Venezuela específicamente en Maracaibo, la tierra del sol amada como muchos la llaman, mientras que ella prefiere llamarla la tierra del contraste y del color. Egresada de la licenciatura de Artes Plásticas de la Universidad del Zulia, su área es la pintura, oficio que ejerce con la pasión de un artesano desde antes de graduarse, ha participado en diversas exposiciones realizadas en diferentes regiones del occidente de su país. Se inclino hacia diferentes artes ademàs de la pintura: música, poesía, y cocina, formando estás últimas ingredientes intrínsecos de sus pinturas.

Para poder interpretar su trabajo como artista, siempre es necesario y no menos importante, saber de dónde viene.

Creciò en una ciudad siempre más llena de edificios, donde el contraste entre cada estructura siempre la hizo sentir fascinada y pequeña entre tantos gigantes. Una ciudad donde se respira y exhala  humor en la loro forma de hablar, donde hay música hasta en nuestra forma de caminar, y poesía en la mano de sus artistas. Viene de una tierra donde hay más color que calor aunque el estado del tiempo diga lo contrario. Son todos estos elementos importantes, intrínsecos en sus pinturas, los que recrean ciudades etéreas, colores que vibran, personajes que retratan  sensaciones, momentos, nostalgia de una patria, lugares comunes e incertidumbre.

Su proceso como artista, viene entonces del intercambio, de la mezcla misma que representa su origen, de largos tiempos de silencio e infinitas horas de ruido en el trabajo que nunca termina, como todo artista que evoluciona hasta encontrarse consigo mismo en la intimidad de su pintura.

Después de haber intentado por años crear en colectivo, regresa a la soledad para “dar a luz” nuevas piezas. Como la mayoría de los artistas pasa por diferentes procesos, diferentes momentos, turbulencias que lo llevan a las aguas en calma, cuando por fin llega el momento de firmar una pintura al culminarla. Para ello habría de pasearse por diferentes estilos, como un niño que comienza a caminar, desde un clásico paisaje, a experimentación con nuevas formas y materiales no convencionales, yendo desde lo abstracto hasta lo concreto, y desde lo definido hacia la deconstrucción de la forma tanto en la pintura como en la poesia.

Finalmente, su trabajo no nace con la intención de ser un retrato fiel de la realidad, sino, por el contrario, recrear más las sensaciones libres que llaman al goce a través de lo sublime de la subjetividad que es la propia vida, en lugar de dar al espectador/ lector, un libro donde todo esté dicho.




Il suo nome completo è María Josè Sánchez Wilhelmn, artista da sempre. Nata in Venezuela a Maracaibo, detta la "terra del sole amata" ma lei preferisce chiamarla la terra del contrasto e del colore.

Laureata in Arti Plastiche all'Università del Zulia, la sua area è la pittura, a cui si dedica con la passione di un artigiano da prima di laurearsi. Ha partecipato a diverse esposizioni realizzate in varie regioni dell'occidente del suo paese, tra cui l'evento organizzato nel centro di Maracaibo dal gruppo "Colectivo Ingurgentes", di cui è fondatrice.

Oltre alla pittura ha approfondito altre arti: musica, poesia e cucina, sono gli ingredienti intrinseci dei suoi dipinti.

Per poter interpretare il suo lavoro come artista, sempre è necessario e non meno importante, sapere da dove proviene.

Cresciuta in una città piena di edifici, in continua espansione, nella quale i contrasti tra le diverse strutture, l'hanno sempre affascinata e fatta sentire "piccola tra tanti giganti". Un luogo dove si inspira ed espira umorismo nella forma di parlare, dove c'è musica anche nel modo di camminare delle persone e poesia nelle mani dei suoi artisti. Viene da una terra in cui c'è più colore che calore, anche se il clima dice il contrario. Ricrea città eteree, colori che vibrano, personaggi che disegnano sensazioni, momenti, nostalgia di una patria, luoghi comuni e incertezza. Sono tutti questi, elementi importanti nella sua produzione artistica.
Il suo processo come artista, viene quindi dallo scambio, dalla mescolanza stessa che rappresenta le sue origini, da lunghi tempi di silenzio e infinite ore di rumore nel lavoro che mai finisce, un'evoluzione fino all'incontro con se stessi, nell'intimità della propria pittura.
Dopo aver creato per anni in gruppo, torna alla solitudine per "dare alla luce" nuovi lavori. Come la maggioranza degli artisti, passa per diverse tappe, vari momenti, turbolenze che la portano in acque tranquille, quando finalmente arriva il momento di firmare un'opera. Per raggiungere questo bisogna passeggiare per differenti stili, sperimentare con nuove forme e materiali, andando dall'astratto al concreto, nella pittura come nella poesia.

Alla fine, il suo lavoro non nasce con l'intenzione di essere un ritratto fedele della realtà ma al contrario, di ricreare le sensazioni libere che portano al godimento attraverso il sublime della soggettività che è la vita stessa, invece di dare allo spettatore/lettore, un'opera in cui sia tutto già detto.



Studio d'Arte GS - Lendinara – Tel. 3480320637

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Privacy & Cookies